12/12/2005

Addio Gian Campione.

E' morto prematuramente, vittima di una pancreatite,  l'ambasciatore della canzone siciliana nel mondo. Salvatore Campione di anni 59, il cantante folk più popolare della nostra terra, dopo una settimana di ricovero in ospedale. Gian Campione lascia un vuoto nella musica folkloristica popolare siciliana, e una tristezza nei cuori dei suoi familiari e degli amici che lo hanno conosciuto.

Addio Salvatore, sei stato un grande uomo, una grande artista , UN GRANDE AMICO.    

Ti ricorderemo sempre con tanto affetto e stima. Enzo Mazzara

Addio Gian Campione. Questa canzone  che ho scritto con rabbia e con il cuore, te la dedico in ricordo della nostra amicizia. 

 

ADDIU TOTO' - Vincenzo Mazzara

Mi ricurdu era nicu, ti sintiva già cantari
ni la radiu di me patri, mi piaceva a tia ascuntari


Mi colpiva la to vuci, li to canti siciliani
e cantava apprissu a tia, la canzuna ca sapia


" Vatinni Turiddu, ca l’arba già spuntà "

T’incuntrau la prima vota, pi la festa du paisi
eri vistutu di sicilianu, lu to BASCU n’tra li manu
Ci facisti un figuruni, propriu tu Gian Campiuni
ni tinisti pi tri uri, tra li balli e lu folkluri


" Però pi pignu tu m'allassari 
chiddu ca teni ni lu to cori
chiddu ca teni ni lu to cori"


Su passati tanti anni, e mi vinisti tu a truvari
ti piaciru li canzuni, lu me modu di cantari
Ma la gioia dura picca, picchi tu nun canti cchiu'
mi rista' n'amaru n'mucca, di n'amicu ca un c'e' cchiu'

Addiu.... Addiu...Addiu...Toto'....

Lu suli s'innivà , dumani torna .... Si m'innivaiu iu, nun tornu cchiu'

 

Clicca sui titoli per ascoltare le canzoni di : Gian Campione

 
A signura maluversu
Affacciati bedda
Amuri tuttu l'annu
Brucia la terra

Clicca sui titoli per ascoltare le canzoni di : Gian Campione
Cantu di marinaru
Comu mi nni pintivu
Don nuddu
Festa n'campagna

 
La festa di san Calo'
La luna n'mezzu mari
La viddanedda chi chianta la fava
L'amuri
Lu focu di la paglia Lu me primu amuri N'avemu una
Nicuzza duci Parenti serpenti Patri nostru
Rosa  Rusidda Si maritau Rosa Surfararu
Ciuri Ciuri I mala vicini Lu celu è na cuperta
A Cammaratisa Jetta la riti  
     

Gian Campione - Foto

 

 

Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell’art. 26 della legge 15/68, le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l’uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali. Inoltre, il sottoscritto autorizza al trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dalla Legge 196/03.

 

HOME PAGE      HOME PAGE

 

Copyright © 2013 sicilyfolk.it  All Rights Reserved

 

Hit Counter